info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
Pagina 1 di 2 12 Ultima
  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    5

    La VI delle opzioni ATM per prevedere la rottura dei livelli chiave

    Ciao a tutti, volevo avere un chiarimento circa una cosa che ho letto dal report del maestro Tiziano... Guardando il suo ultimo video "Il ciclo del Bund" all'inizio del video c'era un report del 13 ottobre sul ftsi mib... in particolar modo mi interessa avere dei chiarimenti su quello che è scritto circa il fatto di tenere d'occhio la VI delle opzioni ATM quando si è a ridosso di un livello chiave quale supporto o resistenza che sia... da quello che ho capito si può valutare se la resistenza verrà rotta se la VI delle call ATM è superiore a quella delle put e viceversa se il supporto verrà rotto si capisce da un aumento della VI delle put rispetto a quella delle call.
    Ho verificato sulla tabella delle opzioni sull'eur/usd (FXE) sottostante che seguo e studio ed è tutto vero!
    Immagino che questo sia un metodo per farci "dire" dal market maker che prezza le opzioni quelle che sono le sue previsioni in merito.
    Però mi sfugge la logica per il quale l'aumento della VI mi da questa informazione... in pratica vorrei capire il perchè di questo fenomeno che per me è molto molto utile.
    Grazie anticipatamente a chiunque voglia rispondermi.
    E grazie a Tiziano e a tutto lo staff per questo meraviglioso forum :-)

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    421
    Salve.
    Provo a risponderti io.

    Facendo crescere la VI delle call il mm (market maker) le rende più care e, pertanto, colui che pensa che la resistenza verrà rotta al rialzo, e vuole sfruttare tale movimento con l'acquisto di una call, dovrà pagarla di più.
    Nello stesso momento il mm tenderà ad abbassare la VI delle put per renderle più appetibili agli eventuali acquirenti i quali, se la resistenza verrà effettivamente rotta, si troveranno ad avere in mano un contratto che sarà destinato a deprezzarsi.
    Naturalmente tale comportamento sarà osservato dal mm se, questi, ritiene probabile la rottura della resistenza.

    Mutatis mutandis per un supporto: aumento della VI delle put e diminuzione della VI delle call, se il mm ritiene che il supporto sia destinato alla rottura, altrimenti il contrario.

    Tale fenomeno - variazione della VI delle opzioni in prossimità di un supporto/resistenza - è effettuato dal mm su tutta la chain delle opzioni ma, su quelle atm, l'effetto è più evidente (leggi maggior aumento percentuale).

    Un'ultima considerazione: seguire la variazione della VI prezzata dai mm in corrispondenza di un supporto/resistenza non deve significare avere ragione al 100% in tutte le situazioni: anche il mm può sbagliare. Però, seguirlo, sicuramente ci darà un vantaggio, in quanto le informazioni sul mercato di cui dispone il mm sicuramente sono qualitativamente e quantitativamente superiori alle nostre.

    Spero di essere stato d'aiuto.

  3. #3
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,244
    Grazie e benvenuto a netbeam!

    Ottima spiegazione Mauro
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  4. #4

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    420
    Ok, ma la VI prezzata sulle ATM dal MM può sempre cambiare da un momento all'altro, no? Voglio dire, che prospettive temporali fornisce vedere che le Call prezzano più IV delle Put stesso strike e vicino al sottostante?
    Questo mio post non costituisce sollecitazione al pubblico risparmio.

    Le indicazioni riportate all’interno di questo post sono frutto di mie analisi e devono essere considerate semplice elemento di studio, di approfondimento e di informazione.

    Declino ogni responsabilità per le eventuali conseguenze negative che dovessero scaturire da un’operatività fondata sull’osservanza delle suddette indicazioni.

  5. #5
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,244
    Citazione Originariamente Scritto da tucciotrader Visualizza Messaggio
    Ok, ma la VI prezzata sulle ATM dal MM può sempre cambiare da un momento all'altro, no? Voglio dire, che prospettive temporali fornisce vedere che le Call prezzano più IV delle Put stesso strike e vicino al sottostante?

    Tu sei in autostrada e procedi ad una velocità di 120 km orari.


    E' presumibile che tu verrai sorpassato dalle altre auto dato che la velocità massima di percorrenza è di 130. Non tutte ti sorpasseranno ma la probabilità che tu sorpassi auto rispetto a quella di essere sorpassato è minore.

    Ad un certo punto decidi di aumentare la tua velocità a 140.

    Al di là delle implicazioni dovute alle regole del codice stradale, le probabilità che avrai di essere sorpassato calano bruscamente e aumentano quelle in cui sarai tu a sorpassare.


    Io sono un osservatore e ho solo a disposizione la velocità della tua auto.
    Osservandola però ho delle informazioni, probabili, su cosa stai pensando di fare e su quello che succederà.

    Ora sostituisci la velocità dell'auto con la vola implicita, la tua persona con il Market Maker e l'osservatore con noi trader ed avrai il quadro di ciò che significa la Vola Implicita e che informazioni, anche temporali, ti può dare.
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  6. #6

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    5

    grazie

    Grazie Mauro per la completezza della risposta, ma se l'evento spiegato sopra avviene su tutta la chain ma in maniera più evidente per le atm la probabilità che il sottostante prenda la direzione prevista e direttamente proporzionale alla vicinanza del supporto/resistenza alle opzioni atm.... cioè se io ho un sottostante a 1.50 ed una resistenza a 1.50 la vi delle opzioni atm mi rivelano in parte se la resistenza cederà o meno... ma se il sottostante è sempre a 1.50 ed ho un supporto a 1.20 l'analisi della vi delle opzioni a quel livello ha lo stesso peso di quelle atm?
    Poi volevo sapere, voi che ne avete di esperienza, statisticamente quante volte ha ragione il mm? In pratica quante volte si realizza l'atteso con l'osservazione della vi e quante no?
    Grazie.

    Giuseppe

  7. #7

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    421
    Citazione Originariamente Scritto da Cagalli Tiziano Visualizza Messaggio
    Grazie e benvenuto a netbeam!

    Ottima spiegazione Mauro
    Grazie, Tiziano.

  8. #8

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Appiano Gentile
    Messaggi
    1,341
    Chissà che questo thread non faccia venire voglia a qualche esperto del forum di illustrare come sfruttare la volatilità invece della direzione per dei buoni trade.
    Mi sembra che la settimana prossima alla scadenza si presti particolarmente a questo tipo di operazioni...
    - Felix qui nihil debet -

  9. #9

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    5

    Esempio su FXE

    Bungiorno a tutti, in merito a quello che si è detto sarebbe interessante vedere il comportamento dell'eur/usd a ridosso della resistenza 1.39 - 1.40
    Graficamente, facendo un po di analisi tecnica c'è l'ipotesi che la resistenza respingerà il sottostante... la cosa interessante è che analizzando la VI sulle opzioni atm fxe l'ipotesi viene confermata!
    allego l'immagine...

    Vedremo che succede...
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  10. #10

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    319
    interessante....
    Io ci metto il DPD
    Immagini Allegate Immagini Allegate

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Contattaci

Chiama gli esperti
+39 0425 792923

Chiamaci
Email

Richiedi informazioni via E-MAIL
info@playoptions.it

Scrivici
Nostri Uffici

Vieni a trovarci
45100 Rovigo

Contattaci

Serve Aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Denis MorettoSpecialista Finanziario
Contattaci