info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
Pagina 2 di 2 Prima 12
  1. #11

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    18
    Grazie Infinite Tiziano per i consigli preziosi che mi dai e che mi fanno riflettere..., ma ora ti vorrei chiedere un parere su ciò che ho in mente..., vorrei sfruttare le oscillazioni di volatilità giornaliere in questo modo... Allego una strategia che stavo cercando di valutare, ma mi manca sapere su quale indice potrei avere la più alta media di variazione di volatilità durante la giornata, e in punti percentuale quanto è...

    La strategia consiste in una specie di Spread di Call OTM alterato a scadenza molto lontana in questo caso Dicembre 2014, ma non per portare l'operazione a scadenza..., anzi per chiuderla in tempi brevissimi incassando dalla variazione di volatilità cercando di neutralizzare il delta per quanto possibile...

    1° Alle ore 12:30 circa (dipende dai dati rilevati con l'atr a time frame 15min) Compro Call OTM 3600 Strike su Euro Stoxx 50 (il sottostante non è importante...) un numero adeguato a compensare il delta del primo strike di Call OTM dietro ad una zona popolata da molti contratti, in questo caso ne compro 3 lotti...

    2° Dopo di che vendo una Call OTM 3200 Strike che ha un delta leggermente inferiore al delta delle 3 opzioni comprate...

    Caso di Rialzo:

    Come da videata inviata mi trovo un sistema dove se il sottostante cresce il delta e il gamma delle opzioni comprate mi protegge la perdita del opzione venduta anzi realizza anche un pò di profitto, inoltre se il sottostante procedesse spedito si alzerebbe anche la volatilità che per come è stato costruito il sistema sovrasta ogni altra variazione e mi porterebbe ad una probabile chiusura dello stesso in prossimità dello strike venduto in netto profitto per poi ripartire con un'altra in tempi opportuni...

    Caso di Ribasso:

    Per il ribasso ho lascito libera anche la strada per la chiusura a scadenza in profitto che comunque non è lo scopo principale del sistema, anche in questo caso il rapporto tra i soldi di delta persi (poichè ora le opzioni comprate perderanno di più di quello che guadagna la venduta per un certo periodo) e quelli guadagnati da un innalzamento della volatilità sono nettamente superiori quelli guadagnati dalla variazione di volatilità quindi ad un certo livello di guadagno si può pensare di chiudere la strategia in profitto per poi ripartire con un'altra in tempi opportuni (cioè entrando nel momento in cui registro la minima volatilità giornaliera)...

    Questa spiegazione del sistema è plausibile o ho sbagliato qualcosa...?

    In questo sistema ho cercato di sfruttare l'alta variazione di volatilità delle Call a lunga scadenza e di conseguenza l'alta reattività delle stesse alle piccole variazioni della medesima...

    In attesa di un riscontro porgo i miei...

    Saluti
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #12
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,245
    Citazione Originariamente Scritto da Birrafe Visualizza Messaggio
    Grazie Infinite Tiziano per i consigli preziosi che mi dai e che mi fanno riflettere..., ma ora ti vorrei chiedere un parere su ciò che ho in mente..., vorrei sfruttare le oscillazioni di volatilità giornaliere in questo modo
    La variazione giornaliera di volatilità, nel caso che presenti, sarebbe fortemente mediata dalle opzioni comperate.


    Allego una strategia che stavo cercando di valutare, ma mi manca sapere su quale indice potrei avere la più alta media di variazione di volatilità durante la giornata, e in punti percentuale quanto è...
    Questo non lo sa nessuno, per il futuro, per il passato vai su Diamo i Numeri dalla Home del sito e, nel grafico "variazioni percentuali" trovi la media delle escursioni della storica. Quando c'è una alta variazione sulla volatilità storica si riperquote sulla volatilità implicita.
    (Aumenta la velocità del traffico e le assicurazioni aumentano il premio della polizza.)

    La strategia consiste in una specie di Spread di Call OTM alterato a scadenza molto lontana in questo caso Dicembre 2014, ma non per portare l'operazione a scadenza..., anzi per chiuderla in tempi brevissimi incassando dalla variazione di volatilità cercando di neutralizzare il delta per quanto possibile...
    Controllare lo spread e i costi commissionali che vanno moltiplicati per le opzioni in gioco. Nel tuo caso per tre.

    1° Alle ore 12:30 circa (dipende dai dati rilevati con l'atr a time frame 15min) Compro Call OTM 3600 Strike su Euro Stoxx 50 (il sottostante non è importante...) un numero adeguato a compensare il delta del primo strike di Call OTM dietro ad una zona popolata da molti contratti, in questo caso ne compro 3 lotti...

    2° Dopo di che vendo una Call OTM 3200 Strike che ha un delta leggermente inferiore al delta delle 3 opzioni comprate...

    Caso di Rialzo:

    Come da videata inviata mi trovo un sistema dove se il sottostante cresce il delta e il gamma delle opzioni comprate mi protegge la perdita del opzione venduta anzi realizza anche un pò di profitto, inoltre se il sottostante procedesse spedito si alzerebbe anche la volatilità che per come è stato costruito il sistema sovrasta ogni altra variazione e mi porterebbe ad una probabile chiusura dello stesso in prossimità dello strike venduto in netto profitto per poi ripartire con un'altra in tempi opportuni...
    Vero, tieni però conto che la volatilità che era la base della tua strategia in questo caso potrebbe addirittura essere uno svantaggio dato che nelle salite la volatilità tende a scendere. Tu sei Vega positivo e hai necessità di vola in salita.

    Caso di Ribasso:

    Per il ribasso ho lascito libera anche la strada per la chiusura a scadenza in profitto che comunque non è lo scopo principale del sistema, anche in questo caso il rapporto tra i soldi di delta persi (poichè ora le opzioni comprate perderanno di più di quello che guadagna la venduta per un certo periodo) e quelli guadagnati da un innalzamento della volatilità sono nettamente superiori quelli guadagnati dalla variazione di volatilità quindi ad un certo livello di guadagno si può pensare di chiudere la strategia in profitto per poi ripartire con un'altra in tempi opportuni (cioè entrando nel momento in cui registro la minima volatilità giornaliera)...

    Questa è la situazione ideale (anche se in giornata la vedo non facilmente realizzabile):
    sei delta negativo per cui si somma il guadagno del delta a quello del vega e si detrae quello del theta.

    Grazie a te, ciao.
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  3. #13

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    18
    Tiziano, come sempre Grazie infinite per i tuoi consigli...

    Tiziano: "Questo non lo sa nessuno, per il futuro, per il passato vai su Diamo i Numeri dalla Home del sito e, nel grafico "variazioni percentuali" trovi la media delle escursioni della storica. Quando c'è una alta variazione sulla volatilità storica si riperquote sulla volatilità implicita. (Aumenta la velocità del traffico e le assicurazioni aumentano il premio della polizza.)"...

    Si, su Diamo i Numeri pero trovo un dato a timeframe giornaliero come sui grafici di Fiuto Beta, mentre analizzando i dati a time frame di 15 minuti ho delle grandi variazioni di volatilità all'interno della giornata che comunque non riesco a quantizzare in punti percentuali, ma che variano di 5 a 7 volte il valore basso della vola (per farti capire meglio allego un paio di grafici con qualche indicazione aggiunta...). I tempi di trade che avevo in mente non dovrebbero andare oltre ai 4 giorni, limitando notevolmente la perdita di Theta...

    Tiziano: "Controllare lo spread e i costi commissionali che vanno moltiplicati per le opzioni in gioco. Nel tuo caso per tre."

    In questo caso non essendo in reale lo spread vedo solo quello bid e ask scritto della chain delle opzioni scaricate, mentre per quanto riguarda i costi commissionali si attestano nella peggiore delle ipotesi a 40€ (5€ a contratto o meglio 10€ a contratto considerando Apertura e Chiusura), che comunque penso possano essere nettamente compensati dalla variazione di volatilità...

    Tiziano: "Vero, tieni però conto che la volatilità che era la base della tua strategia in questo caso potrebbe addirittura essere uno svantaggio dato che nelle salite la volatilità tende a scendere. Tu sei Vega positivo e hai necessità di vola in salita."

    La mia idea era quella di entrare nel mercato quando la volatilità giornaliera è al minimo (cioè dai grafici inviati dovrò monitorare l'intervallo di tempo che va dalle 11:00 alle 15:00 del pomeriggio) sperando poi che la crescità della volatilità all'apertura del mercato americano o della nostra borsa il giorno seguente alle 9:30 (<--- molto più regolare) sia sufficiente a creare un profitto almeno pari al premio incassato della opzione venduta..., oppure attendero l'apertura della nostra borsa il giorno successivo...

    Tiziano: "sei delta negativo per cui si somma il guadagno del delta a quello del vega e si detrae quello del theta."

    Questo non l'ho capito... la strategia è delta positiva come anche il gamma, il vega e il Rho, l'unica greca negativa è il Theta che paragonato al vega è circa 60 volte inferiore... per una strategia che dovrebbe avere al massimo 4 giorni di vita...

    Se tutto ciò dovesse funzionare, pensavo di implementarla su Fiuto Pro, se possibile, per automatizzarla al 100%... Ma fin quando non son certo che funzioni continuo a sperimentare come posso...

    Naturalmente ancora grazie di tutto...

    Saluti
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #14
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,245
    Citazione Originariamente Scritto da Birrafe Visualizza Messaggio
    Tiziano, come sempre Grazie infinite per i tuoi consigli...


    Se tutto ciò dovesse funzionare, pensavo di implementarla su Fiuto Pro, se possibile, per automatizzarla al 100%... Ma fin quando non son certo che funzioni continuo a sperimentare come posso...

    Naturalmente ancora grazie di tutto...

    Saluti
    Grazie a te e facci sapere... certamente si può implementare su Fiuto.

    Intanto ne approfitto per dire a chi non lo sapesse che si possono utilizzare le Custom line che ci sono su beeTrader e scrivere time = 930 oppure time = 1445 ed esse plotteranno l'orario come nell'immagine che allego. In questo modo si ha l'immediata visualizzazione di come varia l'ATR.

    Per scrivere il time rifarsi alla tabella nel manuale di utilizzo che comunque dice di non usare virgole o punti e lo zero iniziale.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    • Tipo File: jpg 3.jpg‎ (71.4 KB, 26 visualizzazioni)
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  5. #15
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,245
    oppure si possono usare le "vertical" line che si trovano in "Drawing" ed esse plottano direttamente l'orario.

    Così si vede che il picco più alto non è alle 9.30 ma circa alle 10...comunque basta fare delle letture.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    • Tipo File: jpg 5.jpg‎ (75.8 KB, 17 visualizzazioni)
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Contattaci

Chiama gli esperti
+39 0425 792923

Chiamaci
Email

Richiedi informazioni via E-MAIL
info@playoptions.it

Scrivici
Nostri Uffici

Vieni a trovarci
45100 Rovigo

Contattaci

Serve Aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Denis MorettoSpecialista Finanziario
Contattaci