Tool Operativi
Pagina 2 di 2 Prima 12
  1. #11

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    4
    Grazie per il benvenuto e la risposta!
    Come immaginavo, per cui la perdita individuata nel grafico tra i due strike presuppone che io rivenda fisicamente il sottostante successivamente all'assegnazione, corretto? Se così fosse, mi pare di capire che "assicurarsi" acquistando la PUT inferiore non influenzi sul capitale da impiegare nella figura, bensì agisca sostanzialmente da stop loss.
    Quindi il capitale di fatto necessario per effettuare lo spread che ho postato è pari alla somma che devo versare se vengo esercitato (€5500) meno il premio netto incassato (€62), non €138 (massimo rischio)?

  2. #12
    L'avatar di Andrea Cagalli
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    3,796
    Citazione Originariamente Scritto da johnnyfer88 Visualizza Messaggio
    Grazie per il benvenuto e la risposta!
    Come immaginavo, per cui la perdita individuata nel grafico tra i due strike presuppone che io rivenda fisicamente il sottostante successivamente all'assegnazione, corretto?
    Si esattamente.

    Citazione Originariamente Scritto da johnnyfer88 Visualizza Messaggio
    Se così fosse, mi pare di capire che "assicurarsi" acquistando la PUT inferiore non influenzi sul capitale da impiegare nella figura, bensì agisca sostanzialmente da stop loss.
    Quindi il capitale di fatto necessario per effettuare lo spread che ho postato è pari alla somma che devo versare se vengo esercitato (€5500) meno il premio netto incassato (€62), non €138 (massimo rischio)?
    Solitamente il broker a livello di margine richiede il massimo rischio, quindi 138 nel tuo caso. Però si, è buona norma avere il capitale necessario all'assegnazione del sottostante, che per altro essendo opzioni di stile americano può avvenire anche prima della scadenza.

    Ciao Ciao

  3. #13

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    4
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea Cagalli Visualizza Messaggio
    essendo opzioni di stile americano può avvenire anche prima della scadenza.
    OK, grazie, infatti ho esposto l'esempio con sottostante azionario anche per questo motivo, dal momento che la possibilità di assegnazione anticipata mi sembra introdurre un'ulteriore incertezza (a differenza dello stile europeo, non necessariamente riuscirei ad evitare l'assegnazione nel caso di avvenimenti "estremi")
    Dunque, se ho capito bene:

    • Massimo rischio e massima perdita non sono necessariamente coincidenti;
    • La PUT acquistata agisce come una sorta di stop loss e, CONTEMPORANEAMENTE, agisce da leva finanziaria, riducendo il margine richiesto (se il Broker lo prevede);
    • A parità di capitale disponibile sul conto (diciamo €6000 nell'esempio), potrei teoricamente piazzare 6000/138 = 43 PUT Spread contro una sola naked PUT.
    • Nel caso dello Spread a leva, se in un qualunque momento il sottostante (azionario) venisse a trovarsi tra i due strike, sarei sostanzialmente spacciato!


    Perdonatemi se le risposte sono ovvie, sono proprio agli inizi!

  4. #14
    L'avatar di Andrea Cagalli
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    3,796
    Citazione Originariamente Scritto da johnnyfer88 Visualizza Messaggio
    OK, grazie, infatti ho esposto l'esempio con sottostante azionario anche per questo motivo, dal momento che la possibilità di assegnazione anticipata mi sembra introdurre un'ulteriore incertezza (a differenza dello stile europeo, non necessariamente riuscirei ad evitare l'assegnazione nel caso di avvenimenti "estremi")
    Dunque, se ho capito bene:

    • Massimo rischio e massima perdita non sono necessariamente coincidenti;
    • La PUT acquistata agisce come una sorta di stop loss e, CONTEMPORANEAMENTE, agisce da leva finanziaria, riducendo il margine richiesto (se il Broker lo prevede);
    • A parità di capitale disponibile sul conto (diciamo €6000 nell'esempio), potrei teoricamente piazzare 6000/138 = 43 PUT Spread contro una sola naked PUT.
    • Nel caso dello Spread a leva, se in un qualunque momento il sottostante (azionario) venisse a trovarsi tra i due strike, sarei sostanzialmente spacciato!


    Perdonatemi se le risposte sono ovvie, sono proprio agli inizi!
    Ciao,
    si esatto. Aggiungo solo una cosa, in caso di trovi tra i due strike e non hai la liquidità necessaria all'assegnazione del titolo, il broker compensa monetariamente la posizione (quindi non ti assegna i titoli ma ti addebita la differenza, esattamente il valore che vedi sul payoff + una commissione per questa operazione).

    Ciao Ciao

  5. #15

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    4
    Tutto chiaro, ti ringrazio!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •