info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
Pagina 2 di 6 Prima 1234 ... Ultima
  1. #11

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    559
    Citazione Originariamente Scritto da bergamin Visualizza Messaggio
    Giusto Camillo, però è un vantaggio in termini di "quantità di soldi che incassi", in quanto sarà maggiore il denaro portato dal delta che quello assorbito dal theta.
    Ammettiamo che l'indice scenda 50 punti (parliamo di eurostoxx):
    il future sintetico che hai fatto con la call e put 2770 perde la bellezza di 50 punti.
    La tua rollata, invece, (da strike 2500 a strike 2450) ti dà un guadagno (consolidato) di 45 punti (se va benissimo) ma direi che in linea di massima dà fra 38 e 45 punti, a seconda anche della vola e del tempo a scadenza.
    Morale, hai perso 5 punti (minimo).
    Guarda caso, sono proprio il valore temporale della call 2500 che hai riacquistato in guadagno.

  2. #12

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    559
    Citazione Originariamente Scritto da CIVT Visualizza Messaggio
    Da quello che ho capito con il what-if se il sottostante non si muove o sale porto a scadenza la strategia, se scende chiudo la call DITM e consolido un gain che nessuno mi toccherà, poi se come è probabile la volatilità aumenta durante la discesa vendendo la successiva call DITM ottengo un ulteriore vantaggio dato dal VEGA che potrebbe anche consentirmi di chiudere l'intera strategia, ovviamente sono tutte ipotesi da verificare
    Credo ci sia da fare un po' di chiarezza:
    un conto è fare strategie che prevedano contromosse (o piani b) capaci di riuscire a trarsi dai guai senza danno, ed un conto è fare strategie che richiedano un rischio direzione.
    Dove dici che vendi la call 2500 consolidando un guadagno non dici tutto quello che succede, e cioè che il future sintetico sta perdendo più di quello che stai consolidando.
    E dove dici che dopo aver riacquistato la call 2500 aspetti per rivendere la call 2450, devi consideraredue aspetti: se attendi un po', stai facendo un'operazione esclusivamente direzionale che, se non indovinata, ti porterà un grosso loss; se invece fai le operazioni in sequenza, devi tenere conto che la call 2450 avrà sempre meno valore temporale di quella 2500, indipendente dal calo o crescita di vola.

  3. #13

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Massa Carrara
    Messaggi
    2,326
    Camillo come sempre hai una grossa capacità di "analisi pratica"

    Ho analizzato l'idea con molta attenzione con l'intento di migliorare la mia operatività attuale che prevede l'utilizzo del future per la creazione di CCW e devo dire che può senz'altro stare in piedi, però devo mettermi in testa che se mi và male dovrò semplicemente rollarla sul mese successivo senza tante storie, così facendo incassero del premio ulteriore che avvicinerà i miei BEP.
    Nel pomeriggio provo a mettere in chiaro il concetto.

  4. #14

    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    813
    Citazione Originariamente Scritto da Camillo Visualizza Messaggio
    Credo ci sia da fare un po' di chiarezza:
    un conto è fare strategie che prevedano contromosse (o piani b) capaci di riuscire a trarsi dai guai senza danno, ed un conto è fare strategie che richiedano un rischio direzione.
    Dove dici che vendi la call 2500 consolidando un guadagno non dici tutto quello che succede, e cioè che il future sintetico sta perdendo più di quello che stai consolidando.
    E dove dici che dopo aver riacquistato la call 2500 aspetti per rivendere la call 2450, devi consideraredue aspetti: se attendi un po', stai facendo un'operazione esclusivamente direzionale che, se non indovinata, ti porterà un grosso loss; se invece fai le operazioni in sequenza, devi tenere conto che la call 2450 avrà sempre meno valore temporale di quella 2500, indipendente dal calo o crescita di vola.
    Prima di tutto non finirò mai di ringraziarti per il tempo che stai dedicando a spiegare queste cose che forse per i piu' esperti sono banali ma ti assicuro che non lo sono per chi non mastica pane e opzioni!

    Tornado a parlare della strategia l'obbiettivo è mantere un margine costante dal BEP inferiore e questo per 3/4 rollate dovrei riuscire ad ottenerlo (rollando sul singolo strike), ho anche verificato con FiutoPro cosa succede durante il rolling e concordo che il sintetico perde piu' del consolidato ma quello che conta è mantere il payoff sopra lo zero e a distanza dal BEP, non mi è chiaro invece perchè dici che la strategia prevede un rischio direzione, se il sottostante restasse fermo incasserei tutto il payoff senza dover aggiustrare nulla o sono in errore?

    Grazie per la pazienza

  5. #15

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Massa Carrara
    Messaggi
    2,326
    Se posso fare una domanda, in caso di rimbalzo e ritorno al trend al rialzo dopo che avete scalato la call di ben 100 punti come intendete comportarvi?
    Grazie

  6. #16

    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    813
    Citazione Originariamente Scritto da livioptions Visualizza Messaggio
    Se posso fare una domanda, in caso di rimbalzo e ritorno al trend al rialzo dopo che avete scalato la call di ben 100 punti come intendete comportarvi?
    Grazie
    Porterei la strategia a scadenza senza fare nulla perchè la perdita della call DITM verrebbe bilanciata dal sottostante sintetico.

    Da quanto ho capito credo che il problema maggiore consista nell'effettuare dei roll di call evitando di portare il payoff sotto lo zero....con il what-if questo sembra facile da realizzare (immagino per un per un disallineamento di volatilità) ma come ci ha fatto notare Camillo a quanto pare la matematica dice il contrario.

    Tradare con il sottostante sintetico a mio avviso dà dei vantaggi, bisogna solo capire come sfruttarli! Uno di questi sicuramente è dato dall'effetto protettivo della call comprata, un'altro vantaggio è dato dalla versatilità, ad esempio dopo una salita potremmo decidere di chiudere la call venduta in guadagno e portare l'intera strategia sopra lo zero e tentare di ottenere un ulteriore profitto dato da un eventuale storno.
    Ultima modifica di CIVT; 05-05-13 alle 01:26

  7. #17

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    559
    Citazione Originariamente Scritto da CIVT Visualizza Messaggio
    Prima di tutto non finirò mai di ringraziarti per il tempo che stai dedicando a spiegare queste cose che forse per i piu' esperti sono banali ma ti assicuro che non lo sono per chi non mastica pane e opzioni!

    Tornado a parlare della strategia l'obbiettivo è mantere un margine costante dal BEP inferiore e questo per 3/4 rollate dovrei riuscire ad ottenerlo (rollando sul singolo strike), ho anche verificato con FiutoPro cosa succede durante il rolling e concordo che il sintetico perde piu' del consolidato ma quello che conta è mantere il payoff sopra lo zero e a distanza dal BEP, non mi è chiaro invece perchè dici che la strategia prevede un rischio direzione, se il sottostante restasse fermo incasserei tutto il payoff senza dover aggiustrare nulla o sono in errore?

    Grazie per la pazienza
    Il rischio direzione esiste ed inizia nel momento in cui riacquisti la call 2500 (parliamo di eurostoxx). In quel preciso momento, hai una put/2300 con delta bassissimo e un future sintetico venduto.
    Fino a quando non rivenderai la call 2450, la strategia sarà long di un future(delta 1) e short di una put DITM (delta -0,09) vale a dire long di delta pari a 0,91. Nel post in parola, ho infatti distinto i due modi di operare: operazioni fatte in sequenza oppure fatte in due tempi.
    A parte questo, per vedere come evolverà il payoff a seguito della rollata di call (+2500, -2450) simula l'acquisto di un future in stretta sequenza alla rollata. vedrai il payoff scendere in tutti i suoi punti della differenza fra quanto ha perso il future sintetico e quanto hai consolidato. Questo, naturalmente, si trasformerà in loss a scadenza.
    Ultima modifica di Camillo; 05-05-13 alle 08:04

  8. #18

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    559
    Sempre sulla strategia con eurostoxx, per cercare di inquadrare bene la figura iniziale;
    Se facciamo un box fra 2500 e 2700, faremo le seguenti operazioni:
    -call 2500 e + call 2700 ed ancora
    -put 2700 e + put 2500;
    abbiamo fatto semplicemente due spread, uno di put e uno di call sugli stessi strikes;
    combinando in modo diverso, le quattro opzioni
    -call 2500 è + put 2500 ed ancora
    -put 2700 e + call 2700
    abbiamo fatto 2 future sintetici, uno acquistato e 1 venduto
    il payoff, in entrambi i casi, è teoricamente coincidente con la linea dello zero; in realtà sta al di sotto per via dello spread bid/ask e delle commissioni di acquisto/vendita di 4 opzioni.
    questi 2 future sintetici (proprio perchè future) non daranno mai un gain se non scomposti e sottoposti a rischio direzione. Le greche qui si bilanciano costantemente e, a parte piccoli disallineamenti, non daranno mai occasione di gain capaci di portare la linea del payoff sopra lo zero, tenuto conto delle differenze bid/ask e commissioni.
    Ora, nel caso che ha generato questa piacevolissima discussione, al posto della put 2500, è stata acquistata la put 2300.
    Questo ha comportato un minore esborso (dato dalla differenza fra la put 2500 e quella a 2300) che si è tradotto in una modifica sostanziale del payoff che da linea orizzontale a zero, è diventato:
    sopra lo strike 2500, orizzontale positivo,
    sotto 2500, discendente fino allo strike 2300, dove si registra la max perdita, che rimarrà costante per gli strikes inferiori.
    L'esatto equivalente di un bull spread fatto con -put 2500 e + put 2300.
    (come già detto, equivalente ma non uguale)

  9. #19

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    559
    Citazione Originariamente Scritto da livioptions Visualizza Messaggio
    Camillo come sempre hai una grossa capacità di "analisi pratica"

    Ho analizzato l'idea con molta attenzione con l'intento di migliorare la mia operatività attuale che prevede l'utilizzo del future per la creazione di CCW e devo dire che può senz'altro stare in piedi, però devo mettermi in testa che se mi và male dovrò semplicemente rollarla sul mese successivo senza tante storie, così facendo incassero del premio ulteriore che avvicinerà i miei BEP.
    Nel pomeriggio provo a mettere in chiaro il concetto.
    Ciao Livio, ben riletto.
    Si, questo è il punto:
    per quanto ci abbia studiato sopra, no sono riuscito a imbastire qualcosa di non direzionale per medesime scadenze, e sono arrivato alla conclusione che è indispensabile prevedere diverse scadenze.
    Fai attenzione però, che l'abbinamento di un future sintetico ad opzioni del mese successivo, nasconde un calendar diagonale (abbastanza tosto da gestire). Ancora attenzione che il future e l'indice abbiano lo stesso valore oppure, se esiste una differenza (come ad esempio in questo mese di dividendi) giocarla a tuo vantaggio, vendendo il più caro e viceversa.
    Visto che la direzione della discussione è verso il diagonal, prova a mettere in piedi questa costruzione:
    +put atm, +call atm (entrambi scadenza corta)
    quindi
    -call primo strike otm, -put primo strike otm (entrambi scadenza successiva)
    -call secondo strike otm, -put secondo strike otm (entrambi scadenza corta)
    + call terzo strike otm, +put terzo strike otm (entrambi scadenza successiva)
    Abbiamo una butterfly scadenza corta e un condor scadenza successiva, che danno luogo a tanti calendar diagonal.
    Se durante il primo mese l'indice si sposta dei punti che servono per uscire dalla buca della butterfly, la strategia non dovrebbe più perdere (uso il condizionale perchè le opzioni sono imprevedibili, ma potrei affermarlo con certezza)
    Ultima modifica di Camillo; 05-05-13 alle 09:09

  10. #20

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Massa Carrara
    Messaggi
    2,326
    Come dicevo sopra, da mesi opero con CCW su azioni, sostituendo l'acquisto delle azioni con l'acquisto del future, i motivi sono solo finanziari, l'esborso di denaro è inferiore per cui la resa della strategia se positiva sarà in percentuale molto più elevata, se a fronte di 100 di azioni prendi 5 di premio hai il 5% ma se hai sborsato 20 per i margini del future e prendi 5 di premio hai incassato il 25% del capitale impiegato!
    Ho letto con attenzione il post perchè pensavo ad una variante quando appunto esiste un disallineamento call/put.
    Il punto è: quando perde che faccio?
    Io nella mia operatività applico delle semplici regole a seconda di quanto sono esposto sul titolo e in base all'analisi tecnica, che resta la base della mia scelta di ingresso.
    Quando arrivo sui BEP scelgo se fare una mediata verticale, se ancora il valore dei premi me lo permette e raddoppio la posizione abbassando il prezzo di uscita senza spesa, oppure raddoppio la posizione impostando una nuova strategia con pdc più basso.
    Nella strategia proposta da CIVT, io penserei di non seguire il ribasso vendendo nuovamente ITM, ma aspetterei la scadenza mensile per poi riaprirla nel mese successivo partendo dagli stessi strike originari, in questo caso essendo sceso l'indice incasserò molto di più dalla put rispetto alla call compensando la mia perdita e reimposterò la vendita della call ITM abbassando i BEP.
    Comunqe a questo ultimo proposito a me non piace vendere ITM perchè devo affidarmi al delta per incassare il premio, sarebbe come dire spero di avere sbagliato l'analisi, per cui io venderei lo strike immediatamente superiore.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Contattaci

Chiama gli esperti
+39 0425 792923

Chiamaci
Email

Richiedi informazioni via E-MAIL
info@playoptions.it

Scrivici
Nostri Uffici

Vieni a trovarci
45100 Rovigo

Contattaci

Serve Aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Denis MorettoSpecialista Finanziario
Contattaci