info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
Pagina 1 di 4 123 ... Ultima
  1. #1
    L'avatar di Apocalips
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    PESCARA
    Messaggi
    2,630

    Trading System con il Williams %R..... dalla A alla Z

    Faccio seguito alla richiesta di Tiziano e apro questo nuovo Thread dedicato interamente alla condivisione , sviluppo e studio di Trading sistematici basati sul Williams %R

    postiamo e condividiamo

    Apo
    Ultima modifica di Apocalips; 05-12-14 alle 21:16
    ....non si desidera ciò che è facile ottenere (Ovidio)....

  2. #2
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,238

    Trading System a periodi variabili: Williams %R

    Questa discussione per proporre a tutti gli utenti una mia idea nata decenni orsono e pubblicata sull'allora forum di Tradestation.

    Ci focalizzeremo su come attribuire in maniera automatica il periodo da assegnare agli indicatori, cosa decisiva per una buona riuscita di trading.

    A questo link avevo proposto l'indicatore %R di Williams e si può vedere che i risultati ottenuti dai vari utenti sono buoni.
    Metodi per cambiare il periodo ne esistono molti, infatti posso applicare alla sua lunghezza delle formule abbinate alla volatilità e creare due velocità applicando queste volatilità con modelli semplici, oppure logaritmici (che la ridurrebbero) o esponenziali (che la amplificherebbero).

    Mi piacerebbe che si aprtisse magari dal sistema che propongo io per arrivare ad implementare delle idee nuove..in fin dei conti gli anni che passano porteranno ben delle cose nuove no?

    Avanti con le idee, gli script e i test. Per come eseguire un backtest qui c'è un post aperto nel quale fare domande.


    Finito il sistema per tovare il miglior metodo per variare i periodi ci applicheremo a come .... ve lo dico dopo
    Ultima modifica di Cagalli Tiziano; 06-12-14 alle 20:24
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  3. #3
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,238

    Indicatore con debug

    INPUTS: @price(CLOSE), @periods(80), @lev1(-65), @lev2(-35)
      
     
    SET v = Variance(@price, @periods, SIMPLE)
    SET o = Oscillator(v, @periods)
    SET VariaPeriodi = @periods + o - 50.0
      
    # Assicura di avere un valore valido per il calcolo di %R
    SET PeriodoWilliams = IF(VariaPeriodi < 2, 2, VariaPeriodi)
    
    SET PLOT1 = WilliamsPctR(PeriodoWilliams)
    SET PLOT2 = @lev1
    SET PLOT3 = @lev2
    
    
    PRINT(VariaPeriodi)
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  4. #4
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,238

    Segnale per Trading System

    Buy Scrip

    INPUTS: @price(CLOSE), @periods(80), @lev1(-65), @lev2(-35)
      
     
    SET v = Variance(@price, @periods, SIMPLE)
    SET o = Oscillator(v, @periods)
    SET VariaPeriodi = @periods + o - 50.0
    # Assicura di avere un valore valido per il calcolo di %R
    SET PeriodoWilliams = IF(VariaPeriodi < 2, 2, VariaPeriodi)
     SET A = WilliamsPctR(PeriodoWilliams)
    SET B = @lev1
    SET C = @lev2
      
    CROSSOVER(A, @lev1)
    Sell Script

    SET v = Variance(@price, @periods, SIMPLE)
    SET o = Oscillator(v, @periods)
    SET VariaPeriodi = @periods + o - 50.0
    # Assicura di avere un valore valido per il calcolo di %R
    SET PeriodoWilliams = IF(VariaPeriodi < 2, 2, VariaPeriodi)
     
    SET A = WilliamsPctR(PeriodoWilliams)
    SET B = @lev1
    SET C = @lev2
      
    CROSSOVER(@lev2, A )
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  5. #5
    L'avatar di Apocalips
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    PESCARA
    Messaggi
    2,630
    Citazione Originariamente Scritto da Cagalli Tiziano Visualizza Messaggio
    INPUTS: @price(CLOSE), @periods(80), @lev1(-65), @lev2(-35)
      
     
    SET v = Variance(@price, @periods, SIMPLE)
    SET o = Oscillator(v, @periods)
    SET VariaPeriodi = @periods + o - 50.0
      
    # Assicura di avere un valore valido per il calcolo di %R
    SET PeriodoWilliams = IF(VariaPeriodi < 2, 2, VariaPeriodi)
    
    SET PLOT1 = WilliamsPctR(PeriodoWilliams)
    SET PLOT2 = @lev1
    SET PLOT3 = @lev2
    
    
    PRINT(VariaPeriodi)
    Io incomincerei nel vedere e riflettere sulla differenza a livello grafico dell'indicatore a periodo variabile con quello standard.
    In rosso quello di Tiziano , in verde quello standard e sotto c'è il grafico della varianza.

    1.jpg

    ricordo che si possono sovrapporre 2 oscillatori semplicemente trascinandone uno sull' altro.

    Apo
    Ultima modifica di Apocalips; 06-12-14 alle 15:26
    ....non si desidera ciò che è facile ottenere (Ovidio)....

  6. #6

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    319

  7. #7

    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    432
    Apo,
    la butto lì, dopo di che potete anche premiarmi con "lo strafalcione dell'anno".

    Potrebbe essere un'idea rendere dinamici i 2 livelli lowmark e highmark in funzione della volatilità (trasformandoli quindi da due linee orizzontali in 2 spezzate speculari) anziché variare con la volatilità il %R? O qualcosa del genere?

    Perdonatemi se la mia mente quando va in iperattività partorisce idee curiose.

    Immagine 031.jpg

  8. #8
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,238
    Citazione Originariamente Scritto da alex69 Visualizza Messaggio
    Apo,
    la butto lì, dopo di che potete anche premiarmi con "lo strafalcione dell'anno".

    Potrebbe essere un'idea rendere dinamici i 2 livelli lowmark e highmark in funzione della volatilità (trasformandoli quindi da due linee orizzontali in 2 spezzate speculari) anziché variare con la volatilità il %R? O qualcosa del genere?

    Perdonatemi se la mia mente quando va in iperattività partorisce idee curiose.

    Immagine 031.jpg
    Se ti rivolgi solo ad una persona gli altri non scriveranno, non ci sei solo tu ed Apo in questo forum

    IO invece sono maleducato ed entro a gambe tese:
    finiamo col variare i periodi che poi pensiamo a rendere variabili i livelli....è questo il passo due che avevo accennato.
    Ma è meglio fare UNA cosa alla volta e capirla bene.
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  9. #9

    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    432
    Citazione Originariamente Scritto da Cagalli Tiziano Visualizza Messaggio
    Se ti rivolgi solo ad una persona gli altri non scriveranno, non ci sei solo tu ed Apo in questo forum

    IO invece sono maleducato ed entro a gambe tese:
    finiamo col variare i periodi che poi pensiamo a rendere variabili i livelli....è questo il passo due che avevo accennato.
    Ma è meglio fare UNA cosa alla volta e capirla bene.

    Scusami Tiziano,
    non volevo assolutamente escludere nessuno dalla discussione, anzi!!
    Probabilmente la "paura" di dire una cavolata mi ha indotto in un errore di "comunicazione"......
    E comunque ben vengano le entrate a gambe tese, specie le TUE.

    Ho capito il ragionamento, andiamo per gradi.

  10. #10

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Castiglioncello (LI)
    Messaggi
    240
    Buonasera a tutti,
    Io non ho il PC oggi e non posso postare LE schermate... Mi chiedevo per far variare I periodi si potessero usare LE formule

    ((Oscillatore Di varianza/50)-1)^n * 50

    Oppure

    ((Oscillatore Di varianza/50)-1)^1/n * 50

    Che dite?

    In piu si potrebbe variare il modo Di calcolo
    Della media della varianza (ho visto che ce ne sono 9!!) diversificandola per long e short

    Mi scuso se non posto grafici e/o codici scritti propriamente: se posso lo faccio domani

    Ps: per I livelli si potrebbero usare medie mobili...
    E' difficile vedere un gatto nero in una stanza buia, specialmente se non c'è.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Contattaci

Chiama gli esperti
+39 0425 792923

Chiamaci
Email

Richiedi informazioni via E-MAIL
info@playoptions.it

Scrivici
Nostri Uffici

Vieni a trovarci
45100 Rovigo

Contattaci

Serve Aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Denis MorettoSpecialista Finanziario
Contattaci