info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
Pagina 2 di 22 Prima 123412 ... Ultima
  1. #11
    L'avatar di Eligio Turi
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    272
    Citazione Originariamente Scritto da civvic Visualizza Messaggio
    Grandissima iniziativa, grazie.
    Avvocato, analizzerà anche problematiche legali con i broker (ne abbiamo a bizzeffe ed hanno sempre ragione loro!) ?
    Certamente saranno analizzati in via generale gli obblighi ed i diritti derivanti dal contratto sottoscritto con il broker ( e non sempre hanno ragione loro ).
    Non saranno, invece, esaminate o discusse le eventuali controversie che il singolo utente del forum ha con il proprio broker, poiché non è questo lo scopo di questo thread.
    Ultima modifica di Eligio Turi; 09-01-15 alle 18:11
    " Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta "

  2. #12
    L'avatar di Eligio Turi
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    272
    Citazione Originariamente Scritto da Eligio Turi Visualizza Messaggio
    Quindi, sia se siamo dal fruttivendolo per acquistare 1 Kg di mele, sia se stiamo vendendo un appartamento, sia se siamo su una piattaforma di trading per acquistare o vendere strumenti finanziari, in ognuno di questi momenti si realizza un mercato.
    Ma ogni mercato ha le sue regole proprio in virtù dei prodotti che vi vengono scambiati.
    Tornando per un attimo agli esempi precedenti, la normativa relativa ad una attività di ortofrutta sarà ben diversa da quella che attiene alla compravendita di immobili. Per la prima, infatti, vi sarà una prevalenza di rigorose norme igienico-sanitarie a garanzia della freschezza e della corretta conservazione di quei prodotti; dove per la seconda, invece, avremo una rilevanza di norme tendenti a garantire una corretta circolazione dell’immobile con le necessarie trascrizioni ed iscrizioni di eventuali vincoli relativi all’immobile stesso, oltre di tutta una serie di altri adempimenti, per garantire l’acquirente nell’acquisto ed evitargli spiacevoli sorprese.
    " Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta "

  3. #13

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Pisa
    Messaggi
    351
    Citazione Originariamente Scritto da Eligio Turi Visualizza Messaggio
    No, il trader indipendente non può essere definito lavoratore autonomo occasionale, e pertanto non vi è alcun obbligo di versamento di contributi previdenziali.
    Ciao Eligio,

    ho anche io una domanda di questo tipo:
    sarebbe diversa la situazione se invece il trader indipendente decidesse di aprirsi una piccola impresa unipersonale?
    Intendo dire, una piccolissima azienda che non ha altri dipendenti e che non offre nessun tipo di servizio, ma nella quale il trader fa soltanto trading con il capitale versato inizialmente?
    E' possibile farlo, o anche avrebbe senso farlo?

  4. #14
    L'avatar di Eligio Turi
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    272
    Citazione Originariamente Scritto da Smash Visualizza Messaggio
    Ciao Eligio,

    ho anche io una domanda di questo tipo:
    sarebbe diversa la situazione se invece il trader indipendente decidesse di aprirsi una piccola impresa unipersonale?
    Intendo dire, una piccolissima azienda che non ha altri dipendenti e che non offre nessun tipo di servizio, ma nella quale il trader fa soltanto trading con il capitale versato inizialmente?
    E' possibile farlo, o anche avrebbe senso farlo?
    Belle domande.
    Ma poi non ti lamentare della risposta.

    Il problema che poni, infatti, riguarda la rilevanza che l'attività di trading ha nel nostro ordinamento legislativo.

    In altri termini, secondo la legge italiana noi trader chi siamo ? e cosa facciamo ?
    " Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta "

  5. #15
    L'avatar di Eligio Turi
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    272
    La risposta, quindi, va necessariamente trovata nella legge.

    Il nostro riferimento, a questo punto, diventa l'art. 2082 del codice civile ( ecco perchè ti dicevo di non lamentarti della risposta ), secondo cui: " E' imprenditore chi esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi ".

    Quindi, vediamo come imprenditore, ed attività di impresa, che sono correlate, vengano contestualmente definite dalla norma.
    Ossia è imprenditore chi esercita quel determinato tipo attività, cioè ... esercita professionalmente ecc. ecc...

    A questo punto la domanda diventa la seguente:

    La nostra attività di trader, ai sensi dell'art. 2082, può essere definità attività di impresa e, di conseguenza, noi trader essere qualificati come imprenditori con tutto ciò che tale qualifica comporta ?
    " Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta "

  6. #16
    L'avatar di Eligio Turi
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    272
    Citazione Originariamente Scritto da Eligio Turi Visualizza Messaggio
    " E' imprenditore chi esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi ".
    Torniamo, allora, all'art. 2082c.c., a commento del quale sono stati scritti interi trattati, ma, vi prometto, sarò breve, per dire che l'attività economica...al fine della produzione o della scambio di beni o di servizi, va intesa nel senso di attività diretta alla creazione di nuove utilità o di nuova ricchezza.
    Cosa che non avviene, invece, - e qui va prestata attenzione -, quando l'attività è diretta al godimento, o al miglior godimento, di beni che già si possiedono.

    E questo, sostanzialmente, è ciò che facciamo noi trader. Gestiamo personalmente e direttamente il nostro risparmio per un suo miglior godimento.

    Per tale motivo non possiamo in alcun modo essere ritenuti imprenditori autonomi nè avviare un'attivtà di impresa per la gestione del nostro risparimio.
    " Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta "

  7. #17
    L'avatar di Eligio Turi
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    272
    Per essere più chiari, diciamo che il nostro risparmio possiamo gestircelo come ci pare e piace.

    Possiamo andarcene in vacanza, ma possiamo anche fare in modo da trarre dallo stesso maggiori utilità, ossia ricavare ulteriori rendite.

    Possiamo, quindi, affidarlo a fondi comuni di investimento, o operare direttamente in borsa.

    Ma possiamo anche, come molti fanno, e sfido chiunque a chiamarli imprenditori, sederci ad un tavolo del casinò, stare tutto il giorno in una sala scommesse o ad un tavolo da poker virtuale.

    L'importante è che il capitale gestito sia esclusivamente nostro, e ribadisco, esclusivamente nostro, altrimenti tutto cambia.
    " Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta "

  8. #18

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Pisa
    Messaggi
    351
    Citazione Originariamente Scritto da Eligio Turi Visualizza Messaggio
    Torniamo, allora, all'art. 2082c.c., a commento del quale sono stati scritti interi trattati, ma, vi prometto, sarò breve, per dire che l'attività economica...al fine della produzione o della scambio di beni o di servizi, va intesa nel senso di attività diretta alla creazione di nuove utilità o di nuova ricchezza.
    Cosa che non avviene, invece, - e qui va prestata attenzione -, quando l'attività è diretta al godimento, o al miglior godimento, di beni che già si possiedono.

    E questo, sostanzialmente, è ciò che facciamo noi trader. Gestiamo personalmente e direttamente il nostro risparmio per un suo miglior godimento.

    Per tale motivo non possiamo in alcun modo essere ritenuti imprenditori autonomi nè avviare un'attivtà di impresa per la gestione del nostro risparimio.

    Grazie Eligio, e non mi lamento affatto della risposta!


    Dunque:


    " E' imprenditore chi esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi "


    Però noi trader nella nostra attività facciamo compravendita di strumenti finanziari, e generalmente lo facciamo su mercati finanziari che sono anche regolamentati: non potrebbe ciò essere visto come "scambiare dei beni" ?

    Inoltre, non potrebbe essere che se il nostro risparmio venisse impiegato per avviare un'attività di impresa, allora non sarebbe più nostro (non più godimento o miglior godimento di beni che già si possiedono) ma sarebbe di proprietà dell'impresa?

  9. #19

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    319

    Thumbs up

    Citazione Originariamente Scritto da Eligio Turi Visualizza Messaggio
    Per essere più chiari, diciamo che il nostro risparmio possiamo gestircelo come ci pare e piace.

    Possiamo andarcene in vacanza, ma possiamo anche fare in modo da trarre dallo stesso maggiori utilità, ossia ricavare ulteriori rendite.

    Possiamo, quindi, affidarlo a fondi comuni di investimento, o operare direttamente in borsa.

    Ma possiamo anche, come molti fanno, e sfido chiunque a chiamarli imprenditori, sederci ad un tavolo del casinò, stare tutto il giorno in una sala scommesse o ad un tavolo da poker virtuale.

    L'importante è che il capitale gestito sia esclusivamente nostro, e ribadisco, esclusivamente nostro, altrimenti tutto cambia.

    Ho cercato più volte lumi in materia senza mai trovare una descrizione così lucida e chiara.
    Bravo avvocato

  10. #20
    L'avatar di Eligio Turi
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    272
    Tante grazie Fab.

    Grazie anche a te Smash.
    Dal tenore delle tue domande ci si può rendere conto che hai letto con attenzione le mie precedenti risposte, che, però, non me ne volere, non posso ulteriormente approfondire non solo per evitare di scrivere un altro trattato in materia, come ho accenntato sopra, ce ne sono già molti, ma soprattutto per evitare di andare fuori thread.
    " Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta "

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Contattaci

Chiama gli esperti
+39 0425 792923

Chiamaci
Email

Richiedi informazioni via E-MAIL
info@playoptions.it

Scrivici
Nostri Uffici

Vieni a trovarci
45100 Rovigo

Contattaci

Serve Aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Denis MorettoSpecialista Finanziario
Contattaci