info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
Pagina 5 di 5 Prima ... 345
  1. #41

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    30

    Thumbs up Grande Tiziano:)

    Citazione Originariamente Scritto da Cagalli Tiziano Visualizza Messaggio
    Quando scrivo:

    1) se si usano opzioni il delta deve essere uguale tra asset A e asset B (scostamento massimo 20%)

    intendo il delta di portafoglio, ovvero la somma che si guadagnerebbe/perderebbe al variare di 1 dollaro. Questa precisazione è importante perchè l'Overspread può essere fatto con delta di opzione diverso, ATM, OTM, ITM tra i due assets, ma regolando il numero dei contratti, alla fine il delta di portafoglio dovrà essere uguale.
    Esempio:
    se il risultato è come nell'immagine dove ci sono due titoli che hanno valori diversi il peso indicato è 3.6 di un titolo e 1 dell'altro.
    Significa che per avere la stessa pesatura in soldi (che è anche delta di portafoglio) se uso i titoli debbo metterli con quella proporzione.
    Se invece utilizzo le opzioni, la proporzione dipenderà dal delta delle opzioni che andrò ad usare per i titoli che potrebbero essere anche a delta 0,5 o anche diversi.
    Quello che conta è che alla fine il delta di portafoglio sia uguale indipendentemente dal numero di opzioni che debbo mettere perchè questo si verichi.

    Se i titoli hanno lo stesso valore e la stessa volatilità e usi per entrambi delta 0,5, cioè ATM, il numero di opzioni coinciderà...1 per il titolo A e 1 per il titolo B .... ma trovare titoli con lo stesso valore e vola è un caso raro.

    Tu guarda semplicemente il delta di portafoglio e fallo diventare uguale.
    Grazie Tiziano allora avevo interpretato bene la tua spiegazione volevo solo una conferma..ciao ancora grazie))

  2. #42

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    114
    buonasera,
    vi vorrei fare una domanda sulla messa a mercato degli OS con opzioni comprate.
    La messa a mercato dell asset A e dell asset B deve avvenire nello stesso momento?
    Oppure posso mettere a mercato l'asset A e aspettare di trovare l'asset B con delta 100% uguale all'asse A ?

    E' un ragionamento che ha senso? Immagino che lo z-score debba sempre essere vicino al 2 per poter effettuare questa operazione.

    Grazie mille
    Federico

  3. #43
    L'avatar di Cagalli Tiziano
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    10,236
    Citazione Originariamente Scritto da TomBishop Visualizza Messaggio
    buonasera,
    vi vorrei fare una domanda sulla messa a mercato degli OS con opzioni comprate.
    La messa a mercato dell asset A e dell asset B deve avvenire nello stesso momento?
    Oppure posso mettere a mercato l'asset A e aspettare di trovare l'asset B con delta 100% uguale all'asse A ?

    E' un ragionamento che ha senso? Immagino che lo z-score debba sempre essere vicino al 2 per poter effettuare questa operazione.

    Grazie mille
    Federico
    Se non metti a mercato entrambi gli assets in pratica NON hai messo a mercato lo Spread...
    quindi hai lasciato il cagnolino da solo senza guinzaglio e senza padrone.

    Si mettono contemporaneamente.
    ..se corri dietro a due lepri, non ne prendi nemmeno una.

  4. #44

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    23
    Citazione Originariamente Scritto da Cagalli Tiziano Visualizza Messaggio
    Quando scrivo:

    1) se si usano opzioni il delta deve essere uguale tra asset A e asset B (scostamento massimo 20%)

    intendo il delta di portafoglio, ovvero la somma che si guadagnerebbe/perderebbe al variare di 1 dollaro. Questa precisazione è importante perchè l'Overspread può essere fatto con delta di opzione diverso, ATM, OTM, ITM tra i due assets, ma regolando il numero dei contratti, alla fine il delta di portafoglio dovrà essere uguale.
    Esempio:
    se il risultato è come nell'immagine dove ci sono due titoli che hanno valori diversi il peso indicato è 3.6 di un titolo e 1 dell'altro.
    Significa che per avere la stessa pesatura in soldi (che è anche delta di portafoglio) se uso i titoli debbo metterli con quella proporzione.
    Se invece utilizzo le opzioni, la proporzione dipenderà dal delta delle opzioni che andrò ad usare per i titoli che potrebbero essere anche a delta 0,5 o anche diversi.
    Quello che conta è che alla fine il delta di portafoglio sia uguale indipendentemente dal numero di opzioni che debbo mettere perchè questo si verichi.

    Se i titoli hanno lo stesso valore e la stessa volatilità e usi per entrambi delta 0,5, cioè ATM, il numero di opzioni coinciderà...1 per il titolo A e 1 per il titolo B .... ma trovare titoli con lo stesso valore e vola è un caso raro.

    Tu guarda semplicemente il delta di portafoglio e fallo diventare uguale.
    Scusami Tiziano ma leggendo questo post mi è venuto un dubbio amletico....il delta evidenziato nelle maschere che hai allegato di Fiuto Beta equivale al calcolo che ci hai mostrato nell'ultimo webinar sull'overspread con le opzioni? Quindi è equivalente a: quantità x lotto x P. strike x delta delle singole opzioni?
    Altro dubbio: ma se entro in strategia e quindi "taglio" le opzioni comprate con opzioni vendute alla distanza che ci hai indicato, poi nel corso del trade devo sempre mantenere in equilibrio la "bilancia"?

  5. #45
    L'avatar di Andrea Cagalli
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Svizzera
    Messaggi
    3,985
    Citazione Originariamente Scritto da fednob Visualizza Messaggio
    Scusami Tiziano ma leggendo questo post mi è venuto un dubbio amletico....il delta evidenziato nelle maschere che hai allegato di Fiuto Beta equivale al calcolo che ci hai mostrato nell'ultimo webinar sull'overspread con le opzioni? Quindi è equivalente a: quantità x lotto x P. strike x delta delle singole opzioni?
    Altro dubbio: ma se entro in strategia e quindi "taglio" le opzioni comprate con opzioni vendute alla distanza che ci hai indicato, poi nel corso del trade devo sempre mantenere in equilibrio la "bilancia"?
    Ciao,
    si parla di delta di portafoglio, ovvero la somma algebrica di (Delta Opzione * Quantità * Dimensione Lotto * Point Value) per ogni opzione che compone la strategia. Quindi se utilizzi più legs nelle strategie devi controllare e bilanciare i delta di portafoglio delle due strategie.

    Ciao Ciao

  6. #46

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    23
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea Cagalli Visualizza Messaggio
    Ciao,
    si parla di delta di portafoglio, ovvero la somma algebrica di (Delta Opzione * Quantità * Dimensione Lotto * Point Value) per ogni opzione che compone la strategia. Quindi se utilizzi più legs nelle strategie devi controllare e bilanciare i delta di portafoglio delle due strategie.

    Ciao Ciao
    Grazie Andrea, per "point value" intendi lo strike price delle opzioni, ho capito bene?

  7. #47
    L'avatar di Andrea Cagalli
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Svizzera
    Messaggi
    3,985
    Citazione Originariamente Scritto da fednob Visualizza Messaggio
    Grazie Andrea, per "point value" intendi lo strike price delle opzioni, ho capito bene?
    Ciao,
    no, proprio il valore del punto di variazione del premio dell'opzione che è indipendente dallo strike, ma dipende dallo strumento.
    Per esempio: DJ EURO STOXX = dimensione lotto 1, point value 10, quindi ogni punto sono 10 euro
    SNAM: dimensione lotto 1000, point value 1, quindi ogni punto sono 1000 euro.

    Infatti come vedi dall'immagine per 20 contratti a 0,1 di prezzo il controvalore è 2000, ovvero 20 (quantità) * 0,1 (prezzo opzione) * 1000 (dimensione lotto) * 1 (point value)

    Cattura.PNG

    Ma questi calcoli li fa tutti Fiuto, tu guarda il delta di portafoglio è sei a posto.

    Ciao Ciao

  8. #48

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    23
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea Cagalli Visualizza Messaggio
    Ciao,
    no, proprio il valore del punto di variazione del premio dell'opzione che è indipendente dallo strike, ma dipende dallo strumento.
    Per esempio: DJ EURO STOXX = dimensione lotto 1, point value 10, quindi ogni punto sono 10 euro
    SNAM: dimensione lotto 1000, point value 1, quindi ogni punto sono 1000 euro.

    Infatti come vedi dall'immagine per 20 contratti a 0,1 di prezzo il controvalore è 2000, ovvero 20 (quantità) * 0,1 (prezzo opzione) * 1000 (dimensione lotto) * 1 (point value)

    Cattura.PNG

    Ma questi calcoli li fa tutti Fiuto, tu guarda il delta di portafoglio è sei a posto.

    Ciao Ciao
    Chiarissimo grazie!!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Contattaci

Chiama gli esperti
+39 0425 792923

Chiamaci
Email

Richiedi informazioni via E-MAIL
info@playoptions.it

Scrivici
Nostri Uffici

Vieni a trovarci
45100 Rovigo

Contattaci

Serve Aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Denis MorettoSpecialista Finanziario
Contattaci