info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
Pagina 1 di 2 12 Ultima
  1. #1

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    87

    Con Iceberg mi sento al sicuro

    Salve a tutti.
    Ovviamente il titolo è molto ottimistico ma quando si conoscono bene i rischi e quando intervenire ( è questo il compito di iceberg) anche i meno esperti come mè si sentono un pò più al sicuro.

    Volevo condividere la strategia allegata che ho messo a mercato per bilanciare il delta di una strategia con scadenza più lontana.
    Ho preso spunto dai post dei più esperti. Recentemente la strategia di Apo e più datata quella di Mediom1 a questo link.
    http://www.playoptions.it/vbforum/sh...te+alternativo

    La fase delicata della strategia è la prima settimana dove se il mercato crolla improvvisamente occorre subito mettersi al sicuro bilanciando il delta con la vendita di sottostanti ma solo se si comincia a scendere sul lato sx della collina 2440; con la speranza che i dpd (vedi fig. payoff) facciano il loro dovere.
    La situazione ottimale si potrebbe avere se il mercato comincia a rintracciare attorno quei valori non prima di un paio di settimane.

    Graditissimo il parere dei più esperti sulle basi di come è impostata la strategia .

    Posterò aggiornamenti ad ogni eventuale correzione e comunque ogni venerdì.

    Robby
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di Robby; 19-09-17 alle 21:57

  2. #2

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    186
    Citazione Originariamente Scritto da Robby Visualizza Messaggio
    Salve a tutti.
    Ovviamente il titolo è molto ottimistico ma quando si conoscono bene i rischi e quando intervenire ( è questo il compito di iceberg) anche i meno esperti come mè si sentono un pò più al sicuro.

    Volevo condividere la strategia allegata che ho messo a mercato per bilanciare il delta di una strategia con scadenza più lontana.
    Ho preso spunto dai post dei più esperti. Recentemente la strategia di Apo e più datata quella di Mediom1 a questo link.
    http://www.playoptions.it/vbforum/sh...te+alternativo

    La fase delicata della strategia è la prima settimana dove se il mercato crolla improvvisamente occorre subito mettersi al sicuro bilanciando il delta con la vendita di sottostanti ma solo se si comincia a scendere sul lato sx della collina 2440; con la speranza che i dpd (vedi fig. payoff) facciano il loro dovere.
    La situazione ottimale si potrebbe avere se il mercato comincia a rintracciare attorno quei valori non prima di un paio di settimane.

    Graditissimo il parere dei più esperti sulle basi di come è impostata la strategia .

    Posterò aggiornamenti ad ogni eventuale correzione e comunque ogni venerdì.

    Robby

    Ciao Robby,

    grazie per la condivisione e per aver riesumato una vecchia discussione estremamente interessante a mio avviso. Spesso andando a "scartabellare" nei vecchi post si trovano dei tesori.
    Me la sono studiata (ma mica ho finito ) e ho provato a fare sia la strategia di Apo sia la tua. Premetto che la tua strategia mi piace molto ma sono tutt'altro che esperto quindi potrò darti forse un magro contributo.

    Come anche tu hai giustamente messo in risalto il problema principale è se il sottostante scendesse a breve in maniera repentina. Dovresti fare i conti oltre che con il delta (negativo) che aumenterebbe molto velocemente (hai gamma molto alto), anche con la volatilità che ti porterebbe la curva at now molto in basso, mangiandoti ampiamente il Theta incassato sino a quel momento.
    A farla breve coprirei con delle PUT comprate, anche lontane. - soprattutto considerando i missili che girano nei cieli di questi tempi (la mia grandissima paura, finanziariamente parlando....).
    Personalmente preferisco la strategia proposta da Apo per via dell'inclinazione dell'AtNow che mi rassicura molto.
    Non ultimo aggiungo che se il sottostante salisse in maniera piuttosto repentina non sono sicuro che, chiudendola prima della scadenza riusciresti a prendere molto più del guadagno max a scadenza (ma è da verificare....). In tal caso avresti rischiato molto per guadagnare abbastanza poco.

    Comunque ti seguo e se riesco a fare qualcosa di valido da proporre lo faccio !
    Fabrizio
    Ultima modifica di FabryF; 25-09-17 alle 12:56

  3. #3

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    87
    Citazione Originariamente Scritto da FabryF Visualizza Messaggio
    Ciao Robby,

    grazie per la condivisione e per aver riesumato una vecchia discussione estremamente interessante a mio avviso. Spesso andando a "scartabellare" nei vecchi post si trovano dei tesori.
    Me la sono studiata (ma mica ho finito ) e ho provato a fare sia la strategia di Apo sia la tua. Premetto che la tua strategia mi piace molto ma sono tutt'altro che esperto quindi potrò darti forse un magro contributo.

    Come anche tu hai giustamente messo in risalto il problema principale è se il sottostante scendesse a breve in maniera repentina. Dovresti fare i conti oltre che con il delta (negativo) che aumenterebbe molto velocemente (hai gamma molto alto), anche con la volatilità che ti porterebbe la curva at now molto in basso, mangiandoti ampiamente il Theta incassato sino a quel momento.
    A farla breve coprirei con delle PUT comprate, anche lontane. - soprattutto considerando i missili che girano nei cieli di questi tempi (la mia grandissima paura, finanziariamente parlando....).
    Personalmente preferisco la strategia proposta da Apo per via dell'inclinazione dell'AtNow che mi rassicura molto.
    Non ultimo aggiungo che se il sottostante salisse in maniera piuttosto repentina non sono sicuro che, chiudendola prima della scadenza riusciresti a prendere molto più del guadagno max a scadenza (ma è da verificare....). In tal caso avresti rischiato molto per guadagnare abbastanza poco.

    Comunque ti seguo e se riesco a fare qualcosa di valido da proporre lo faccio !
    Fabrizio

    Ciao Fabrizio..
    Hai tutte le ragioni per valutare il rischio di questa strategia molto alto.
    Presa singolarmente la strategia di Apo è ovviamente più tranquilla.
    Come scritto nel mio post mi sono assunto questo rischio che mi sento , fino a prova contraria, di riuscire a gestirlo in quanto è montata per coprire il delta e il vega di una strategia più lunga in sofferenza per delle stupidaggini fatte e che non sono riuscito a gestire.
    Ipotizzando un caso estremo nel quale domattina mi sveglio e mi trovo il sottostante con un bel -3 % e la volatilità aumentata di 6 punti( esageriamo) mi ritroverei con la strategia in essere in perdita di oltre 3 mila euro ma compensati dalla strategia a lungo termine.
    Piuttosto temo di più la salita in quanto il superamento di quota 2500 con volumi mi porterebbe si un guadagno sulla breve ma non sufficiente a coprire il rischio sulla lunga dovendo su quest'ultima intervenire in rolling e contestualmente aprire un'altra breve simile con scadenza novembre.
    Queste sono le ragioni per cui non ho speso theta per acquisto di coperture put che avrei dovuto acquistare a non più di 2350 di strike in quanto , presa singolarmente, la probabilità montecarlo che il sottostante scenda sotto i 2350 sono pari all'1%.

    Magari avrò detto un pò di baggianate o magari no. Solo i più esperti possono dirmelo e non mi offenderei anzi. Però visto che nessuno è intervenuto ciò mi rincuora.
    In allegato il payoff aggiornato dopo 6 giorni. Al momento tutto tranquillo.

    Saluti Robby
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #4

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    186
    Citazione Originariamente Scritto da Robby Visualizza Messaggio
    Ciao Fabrizio..
    Hai tutte le ragioni per valutare il rischio di questa strategia molto alto.
    Presa singolarmente la strategia di Apo è ovviamente più tranquilla.
    Come scritto nel mio post mi sono assunto questo rischio che mi sento , fino a prova contraria, di riuscire a gestirlo in quanto è montata per coprire il delta e il vega di una strategia più lunga in sofferenza per delle stupidaggini fatte e che non sono riuscito a gestire.
    Ipotizzando un caso estremo nel quale domattina mi sveglio e mi trovo il sottostante con un bel -3 % e la volatilità aumentata di 6 punti( esageriamo) mi ritroverei con la strategia in essere in perdita di oltre 3 mila euro ma compensati dalla strategia a lungo termine.
    Piuttosto temo di più la salita in quanto il superamento di quota 2500 con volumi mi porterebbe si un guadagno sulla breve ma non sufficiente a coprire il rischio sulla lunga dovendo su quest'ultima intervenire in rolling e contestualmente aprire un'altra breve simile con scadenza novembre.
    Queste sono le ragioni per cui non ho speso theta per acquisto di coperture put che avrei dovuto acquistare a non più di 2350 di strike in quanto , presa singolarmente, la probabilità montecarlo che il sottostante scenda sotto i 2350 sono pari all'1%.

    Magari avrò detto un pò di baggianate o magari no. Solo i più esperti possono dirmelo e non mi offenderei anzi. Però visto che nessuno è intervenuto ciò mi rincuora.
    In allegato il payoff aggiornato dopo 6 giorni. Al momento tutto tranquillo.

    Saluti Robby

    Ciao Robby,

    Beh...sai tutto. Ho capito bene la tua logica. In quanto a stupidaggini penso di poterti insegnare qualcosa.
    Dall'inizio di settembre ho aperto 3-4 strategie short, neanche piccole, fatte alla cavolo (senza la benché minima valutazione sui piani B) con il solo scopo di abbassare il mio perenne delta (e theta) positivo, mosso solo dalla paura di un (profondo) collasso del mercato per via dei tempi di guerra. Del resto in passato non è che non ho vissuto anche bei ribassi, ma qui la paura mi ha letteralmente congelato (e fatto fare stupidate, in modo molto superficiale).

    Queste strategie mi stanno dando solo dei gran grattacapi e sto passando più tempo su di esse che sulle altre 20 fatte correttamente, ma non perché il mercato sale, ma perché non le ho fatte con tutti i crismi che Iceberg permette !
    Ne verrò fuori (più o meno dignitosamente), ma che fatica !
    Ciao,
    Fabrizio

  5. #5

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    87

    Smile

    Citazione Originariamente Scritto da FabryF Visualizza Messaggio
    Ciao Robby,

    Beh...sai tutto. Ho capito bene la tua logica. In quanto a stupidaggini penso di poterti insegnare qualcosa.
    Dall'inizio di settembre ho aperto 3-4 strategie short, neanche piccole, fatte alla cavolo (senza la benché minima valutazione sui piani B) con il solo scopo di abbassare il mio perenne delta (e theta) positivo, mosso solo dalla paura di un (profondo) collasso del mercato per via dei tempi di guerra. Del resto in passato non è che non ho vissuto anche bei ribassi, ma qui la paura mi ha letteralmente congelato (e fatto fare stupidate, in modo molto superficiale).

    Queste strategie mi stanno dando solo dei gran grattacapi e sto passando più tempo su di esse che sulle altre 20 fatte correttamente, ma non perché il mercato sale, ma perché non le ho fatte con tutti i crismi che Iceberg permette !
    Ne verrò fuori (più o meno dignitosamente), ma che fatica !
    Ciao,
    Fabrizio
    Ahhh...Bè allora ci siam cag... sotto in 2 per lo stesso motivo..
    Comunque dai spezzo una lancia a nostro favore.. Sfido chiunque legga questo messaggio a dimostrarmi che il 17 agosto ( fig 1) non pronosticava la fine dei rialzi e l'inizio quantomeno di una correzione abbastanza corposa. L'ho letto e sentito dire da tanti trader (tranne 1) . Infatti ci stava tutto..il periodo storicamente favorevole a ribassi (3 trimestre) che negli ultimi anni solo nel 2012 ha fatto il contrario.Il maialino coreano che fa le bizze, La barra daily con volumi che va a rompere un precedente minimo nonchè qualche supporto dinamico. Quindi short a 2420 stop a 2490. Ci poteva stare una strategia ribassista con scadenza almeno trimestrale.
    Invece? manco il tempo di incassare un po di theta per un caffe che ti rompe i massimi dopo 15 giorni.
    Il problema nostro secondo me sai qual'è? L'esagerare con la leva pensando che comunque lo stop non arrivi...almeno entro breve.
    Invece bisogna mettere in conto anche questo. Abbiamo uno stop a 70 pt? qual'è il los se lo raggiunge entro breve? 2 mila euro? li reggo? ok allora proseguo. Ma se non li reggo poi diventa difficile correggere una posizione simile sia per l'inesperienza ma soprattutto per i margini che ti richiede un'eventuale correzione.
    Eppure bastava guardare un grafico temporale (fig2) mensile per non cadere nel tranello. Guardandolo si può solo notare che, quantomeno nel medio periodo , il trend è solo long con minimi e massimi crescenti da 12 mesi.
    Dai Fabri ..lecchiamoci le ferite e facciamo più attenzione. Tranqui i ribassi arriveranno, non ci sarà da aspettare tanto, e parecchi si faranno male..forse anche peggio del 2008.
    Allego la fig. 3 che potrebbe essere interessante per molti.
    Mostra la durata(in mesi) dei periodi di recessione e quella dei periodi bullish praticamente da quando esiste l'indice SP500.
    Si puo notare che statisticamente le fasi di mercato rialzista hanno superato i 100 mesi solo 2 volte dal 1960 al 1969 e dal 1982 al 1990.
    Noi ad oggi siamo a 99( la slide è di 5 mesi fà).Da novembre 2009 ad oggi solo toro!!

    Saluti Robby
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  6. #6

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    186
    Citazione Originariamente Scritto da Robby Visualizza Messaggio
    Ahhh...Bè allora ci siam cag... sotto in 2 per lo stesso motivo..
    Comunque dai spezzo una lancia a nostro favore.. Sfido chiunque legga questo messaggio a dimostrarmi che il 17 agosto ( fig 1) non pronosticava la fine dei rialzi e l'inizio quantomeno di una correzione abbastanza corposa. L'ho letto e sentito dire da tanti trader (tranne 1) . Infatti ci stava tutto..il periodo storicamente favorevole a ribassi (3 trimestre) che negli ultimi anni solo nel 2012 ha fatto il contrario.Il maialino coreano che fa le bizze, La barra daily con volumi che va a rompere un precedente minimo nonchè qualche supporto dinamico. Quindi short a 2420 stop a 2490. Ci poteva stare una strategia ribassista con scadenza almeno trimestrale.
    Invece? manco il tempo di incassare un po di theta per un caffe che ti rompe i massimi dopo 15 giorni.
    Il problema nostro secondo me sai qual'è? L'esagerare con la leva pensando che comunque lo stop non arrivi...almeno entro breve.
    Invece bisogna mettere in conto anche questo. Abbiamo uno stop a 70 pt? qual'è il los se lo raggiunge entro breve? 2 mila euro? li reggo? ok allora proseguo. Ma se non li reggo poi diventa difficile correggere una posizione simile sia per l'inesperienza ma soprattutto per i margini che ti richiede un'eventuale correzione.
    Eppure bastava guardare un grafico temporale (fig2) mensile per non cadere nel tranello. Guardandolo si può solo notare che, quantomeno nel medio periodo , il trend è solo long con minimi e massimi crescenti da 12 mesi.
    Dai Fabri ..lecchiamoci le ferite e facciamo più attenzione. Tranqui i ribassi arriveranno, non ci sarà da aspettare tanto, e parecchi si faranno male..forse anche peggio del 2008.
    Allego la fig. 3 che potrebbe essere interessante per molti.
    Mostra la durata(in mesi) dei periodi di recessione e quella dei periodi bullish praticamente da quando esiste l'indice SP500.
    Si puo notare che statisticamente le fasi di mercato rialzista hanno superato i 100 mesi solo 2 volte dal 1960 al 1969 e dal 1982 al 1990.
    Noi ad oggi siamo a 99( la slide è di 5 mesi fà).Da novembre 2009 ad oggi solo toro!!

    Saluti Robby
    Grazie Robby.
    Io personalmente sono sempre long (più o meno esposto) e non credo molto nell'AT (forse perché non l'ho mai capita ). Per me è tutta e solo esclusivamente gestione (solo le opzioni te lo permettono).
    Non penso mai "salirà" o "scenderà", tanto non ci imbrocco (o meglio al 50%). Ragiono sempre "all'incontrario". Non faccio quello che penso farà il mercato (perché non lo so), faccio quello che penso NON farà ed è sempre "non arriverà così in basso". Così mi sembra di prenderci (del resto è più facile ho 2 possibilità su 3), poi faccio piano B, e C e gestisco (sempre abbastanza lontano dalla scadenza).

    Diffido molto da quello che pensano e dicono tutti perché la maggior parte delle volte succede il contrario (vedi elezioni US). La speculazione deve pur nutrirsi, no ?
    L'avevo letto anch'io delle statistiche del S&P, ma se non ci fosse l'amico coreano non mi sarei sognato di fare short (perlomeno del tipo che ho fatto). Comunque correzioni importanti ci sono state dal 2009 ad oggi (forse più marcate in Europa che in US). Non credo proprio in una recessione tipo 2008 (trovo l'economia sana nel complesso).
    L'unico rischio che vedo io, rischio che non viene assolutamente prezzato dalle opzioni (purtroppo), è una guerra e non so davvero come gestire un rischio remoto ma che comporterebbe delle conseguenze assolutamente imprevedibili. Ci sarebbe da condividerne di pensieri, ma qui si esce dal tema della discussione.....
    Ciao,
    Fabrizio

  7. #7

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    87

    aggiornamento

    Confermato il robusto trend rialzista dop 10 gg abbiamo raggiunto il primo obbiettivo: azzerare il delta senza intervenire sfruttando il theta .
    L' atnow pian piano comincia a prendere la forma del payoff.
    Ora se continua la salita lo lasciamo andare senza chiudere la strategia. se scende abbiamo un bel margine prima di vedere l'atnow negativo.
    La situazione ideale sarebbe chiudere la prox settimana ai piedi del lato destro della collina.
    A quel punto si potrebbe già pensare di portare la strategia a rischio 0 e aprire una nuova posizione simile il mese successivo.


    Buon week
    Robby
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #8

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    87

    aggiornamento settimana di scadenza

    Bene..Anzi benino..
    Il sottostante non ha voluto sentir ragioni oltre che salire.
    Lo scopo della strategia usata a copertura di una con scadenza più lontana è stato esaustivo.Quello che ho guadagnato qui una metà l'ho lasciato di la.
    Comunque sia ho buttato una fiches andando a chiudere il rischio cigno nero coprendomi.
    Ora basterebbe non un cigno ma una paperella di un -4% la prox settimana (molto improbabile ma non impossibile) per portare un gain di tutto rispetto.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  9. #9

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    186
    Citazione Originariamente Scritto da Robby Visualizza Messaggio
    Bene..Anzi benino..
    Il sottostante non ha voluto sentir ragioni oltre che salire.
    Lo scopo della strategia usata a copertura di una con scadenza più lontana è stato esaustivo.Quello che ho guadagnato qui una metà l'ho lasciato di la.
    Comunque sia ho buttato una fiches andando a chiudere il rischio cigno nero coprendomi.
    Ora basterebbe non un cigno ma una paperella di un -4% la prox settimana (molto improbabile ma non impossibile) per portare un gain di tutto rispetto.

    Ciao Robby,
    hai fatto benissimo a chiudere le put. Anch'io lascio spesso morire le strategie così.
    Una domanda: Tu la chiuderai a mano prima dell'effettiva scadenza o la banca ti esercita in automatico le due Call per chiudere i due futures short oppure lo devi richiedere specificatamente tu alla banca prima della scadenza ? Io opzioni in stile americano non le ho mai portate a scadenza (anche per questo dubbio che ho sempre avuto ).
    Grazie.
    Fabrizio

  10. #10

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    87
    Citazione Originariamente Scritto da FabryF Visualizza Messaggio
    Ciao Robby,
    hai fatto benissimo a chiudere le put. Anch'io lascio spesso morire le strategie così.
    Una domanda: Tu la chiuderai a mano prima dell'effettiva scadenza o la banca ti esercita in automatico le due Call per chiudere i due futures short oppure lo devi richiedere specificatamente tu alla banca prima della scadenza ? Io opzioni in stile americano non le ho mai portate a scadenza (anche per questo dubbio che ho sempre avuto ).
    Grazie.
    Fabrizio
    Ciao Fabrizio.
    Non ho mai portato a scadenza situazioni simili e lunedì pensavo di informarmi meglio con il Brooker ma penso che :
    Il Brooker esercita in automatico le 2 opzioni in scadenza in cambio dei 2 future ( ti avvisa solo nel caso si è scoperti con i margini) ma, siccome i future hanno scadenza dicembre la cosa potrebbe non avvenire contestualmente quindi si rischia anche se per poco di rimanere con i future scoperti.
    Se le 2 call sono decentemente quotate giovedì le chiudo comunque contestualmente ai future.
    Ciao Robby

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Contattaci

Chiama gli esperti
+39 0425 792923

Chiamaci
Email

Richiedi informazioni via E-MAIL
info@playoptions.it

Scrivici
Nostri Uffici

Vieni a trovarci
45100 Rovigo

Contattaci

Serve Aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Denis MorettoSpecialista Finanziario
Contattaci