Si osserva che sulle opzioni ITM spesso si hanno bik-ask spread molto alti applicati dai market maker.

Ad esempio in una strategia con pi¨ opzioni:
ho venduto una opzione PUT su S&P 500 strike 2840 - 02/2018 a 31

Per riacquistarla il market maker espone prezzi di 75 - 77 sul book.

Sul lato CALL (strike 2840 Ŕ OTM) il prezzo Ŕ di circa 8.5 - 8.75 con spread molto pi¨ bassi , praticamente uno-due tick.

Pensavo se invece di riacquistare la PUT non fosse pi¨ conveniente:

1) acquistare la CALL OTM dove lo spread Ŕ basso
2) siccome a questo punto mi troverei con un future long sintetico , vendere un FUTURE S&P 500 al prezzo spot

In questo modo , perdita a parte incassata (non Ŕ il problema di cui voglio parlare) dovrei risparmiare molto sullo spread , che andrei invece a pagare riacquistando la PUT a mercato.

E' corretto o ci sono altre alternative percorribili per non lasciare tutti questi soldi ai market maker ?

Nel caso specifico due punti indice circa per ogni opzione sono 100 USD a contratto.

Grazie