info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
info@playoptions.it Chiedi un consulto
+39 0425 792923 Lunedì - Venerdì, 9.00 - 18.00
Contattaci
toggle menu
Pagina 5 di 5 Prima ... 345
  1. #41

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    106
    Questo è il grafico dell'analisi. Come vedete è molto diverso dal grafico precedente e penso che questo sia molto piu' vicino alla realta'.
    la linea dell'at now è meno infossata e i bep sono più vicini (2.04 e 2.46 del lvello del prezzo).

    Inoltre l'at now ha una pendenza maggiore ed è all'interno delle linee blu mentre nel grafico precedente nella parte destra del grafico (quindi con prezzi in salita) la linea rosa era all'esterno di quella blu
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #42

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    106
    Per ultimo posto la volatilità, che è in discesa.
    Può essere questo uno dei motivi della deludente resa della strategia in termini di guadagno?
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  3. #43

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    106
    Come dice il maestro Cagalli .... alla fine il mercato farà quel che vorrà.

    Ed infatti, dopo essersi avvicinato al limite superiore dell'at now, oramai mancava il 2% di incremento per entrare nell'area di guadagno, il mercato ha velocemente stornato e si è riportato nella fossa dei ... leoni (per non dire un'altra cosa). Praticamente dopo 1 mese e mezzo mi ritrovo con il sottostante che dista circa +5% rispetto a quando ho cominciato. D'altronde si sa, le fasi laterali in borsa sono circa il 70% dei movimenti totali e durano mesi.

    Dalla nostra però abbiamo che mancano ancora 270 gg. alla fine della strategia per cui c'è tempo.
    Con lo storno il delta ancora più negativo ed il gamma si è abbassato in termini di variazone, anche se è ancora molto elevato in termini assoluti.
    Ciò si nota anche dalla curva dell'at now, che ha coefficiente angolare negativo ed una pendenza al ribasso (cioè verso sinistra del grafico) minore della pendenza al rialzo (verso destra).

    Preciso che i dati sono presi assolutamente random (non appena ho avuto un pò di tempo al lavoro) ma facendo le cose con più calma, magari con l'aiuto di fiuto, scegliendo con accortezza le call e put da comprare e da vendere si possono avere prezzi migliori. Un modo è quello di sfruttare la volatily smile, scegliendo opzioni da acquistare con volatilità minore e opzioni da vendere con volatilità maggiore.

    Cmq Vedremo se la scadenza lunga sarà una strategia che potrà aiutare, visto la tendenza del sottostante a stazionare nella fossa dei ... leoni.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #44

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    106
    quello che non capisco è perchè la put 1.7 perde di più di quanto guadagna la call 2.3 (-92e rispetto a +27e.)

    la put ha delta, gamma e vega più basso rispetto alla call ed, all'inizio della strategia, i due strike erano esattamente equidistanti dal sottostante.

    il theta è negativo più alto nella put rispetto alla call (circa 0,4 e.) ma che fanno 4 euro ogni 10 gg.

    L'unica spiegazione è in una eccessiva v.i. nella put quando sono state compreate, ma non ne sono convinto
    Immagini Allegate Immagini Allegate

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Contattaci

Chiama gli esperti
+39 0425 792923

Chiamaci
Email

Richiedi informazioni via E-MAIL
info@playoptions.it

Scrivici
Nostri Uffici

Vieni a trovarci
45100 Rovigo

Contattaci

Serve Aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Denis MorettoSpecialista Finanziario
Contattaci